Sono un agronomo, mi occupo di agricoltura sociale (ossia l’uso di pratiche agricole per l’inserimento socio/terapeutico/riabilitativo/educativo di soggetti svantaggiati) e pertanto mi occupo di seguire piccole produzioni naturali; ho inoltre una associazione che si occupa di promuovere (a livello volontario ed amatoriale) piccoli produttori di nicchia della nostra regione che recuperano vecchie varietà a rischio erosione genetica o producono con vecchie metodologie. Sono un buongustaio, amo piatti semplici e ben curati, prodotti genuini e sono un appassionato di vini (sommelier e degustatore ufficiale), insomma amo tutto ciò che ruota attorno al cibo ed alla sua presentazione, non in ultimo mi diletto spesso in cucina a preparare cibi con mia moglie che è la vera cuoca di livello ma con cui condivido la filosofia che c’è dietro il piatto da preparare.