Quante volte avrai sentito parlare di vari tipi di farine? Colori, sapori e consistenze differenti dalle quali partire per creare piatti gustosi e nutrienti o semplicemente del buono e profumato pane. Vuoi conoscere un po’ più da vicino questa girandola di polveri magiche? Nel Mercato di Stammibene troverai ciò che cerchi.

Stammibene Farine

Partiamo dal principio per un breve viaggio nel mondo delle farine. La materia prima da cui si ricavano le tipologie più comuni è il grano. Il suo chicco (chiamato anche cariosside) è formato dal guscio (la crusca), endosperma e germe. La crusca, la parte più esterna, rappresenta circa il 12-18% del chicco ed è ricca di fibre, vitamine del gruppo B e sali minerali quali ferro, rame, zinco e magnesio; l’endosperma, al centro, contiene soprattutto amido e costituisce l'80-85%. Infine c’è il germe, l’apice del chicco, con il suo apporto di grassi, vitamine del gruppo B e antiossidanti quali la vitamina E.
In media, 100 grammi di farina di grano conterranno 77 grammi di carboidrati, 11 grammi di proteine, 0,7 grammi di grassi e, a seconda della lavorazione, differenti percentuali di vitamine, minerali e fibre.

Stammibene Grano

Tra le farine classiche, ricavate dalla macinazione del grano, a seconda del grado di raffinazione possiamo distinguere:
•    farina 00 e 0: è una farina che non contiene crusca e germe di grano. Ricca di amido e con poche proteine (glutine), ha un apporto nutrizionale basso;
•    farina tipo 1 e 2: contengono la parte esterna del chicco e quindi più sali minerali e vitamine;
•    farina integrale: la migliore a livello nutrizionale in quanto contiene l’intero chicco, in tutte le sua parti. Conserva le sue straordinarie proprietà in particolar modo se macinata a pietra, lavorazione che garantisce che la farina non si surriscaldi e, conseguentemente, perda principi nutritivi.

Stammibene Farine Integrali

Da noi potrai trovare farine prodotte a partire dai grani antichi di Sicilia con molitura a pietra naturale con i mulini a palmenti risalenti alla fine dell’800: è una tecnica di macinazione che prevede l'utilizzo di due pietre di forma circolare, scanalate con solchi che si irradiano da un foro centrale. Il grano viene, così, molito per pressione e sfregamento riducendo l'attrito il cui calore, come già accennato, comprometterebbe alcune delle preziose caratteristiche nutritive. Sono farine da agricoltura biologica e biodinamica, non private del germe proprio grazie alla molitura a pietra, prodotte grazie al recupero delle antiche varietà autoctone.

Stammibene Farine

Non finisce certo qui: c’è un universo di farine “diverse”. La farina di mais, quella utilizzata per preparare la polenta ma anche per dolci dal sapore rustico, la farina di farro, un vero tesoro di fibre e quella di kamut, dal particolare sentore di nocciola, facile da lavorare e da adoperare nella panificazione, rinomata per la digeribilità e per il suo contenuto di vitamine, sali minerali e proteine.

Stammibene Farine Speciali

Per non parlare della farina di riso, un’ottima alternativa per chi soffre di celiachia e con la quale è possibile realizzare gnocchi, pasta fresca e dolci leggerissimi. E la farina di ceci? La regina di alcune ricette tipiche del nostro stivale come la golosa farinata di ceci e le mitiche panelle siciliane, può dare uno sprint in più - grazie all’alto contenuto di proteine - a pasta, panature e pastelle, anche e soprattutto per intolleranti al glutine.

Ora sei pronto a sperimentare tutte queste farine - e molte altre ancora - nella tua cucina e ad apprezzarne le proprietà e il gusto?

 

Ultimi da Redazione

Duetti- Cene d'autore a 4 mani: ultimo appuntamento con lo chef Riccardo Barbera

  Mercoledì 13 giugno alle 20:30 andrà in scena il quarto e ultimo appuntamento di Duetti,  la rassegna di cene d’autore a 4 mani promossa...

Duetti- Cene d'autore a 4 mani: terzo appuntamento con lo chef Domingo Schingaro

  Mercoledì 6 giugno alle 20:30 ospiteremo il terzo appuntamento della rassegna Duetti,  la rassegna di cene d’autore a 4 mani promossa da Stammibene.  Antonio Scalera,...

Da Stammibene è aperta la stagione dei gelati!

Con le prime belle giornate di sole e l'aria che si riscalda, oltre a voler stare all'aria aperta e fare...

Nuovo menù di primavera: scopri i nostri piatti fioriti!

Siamo in piena primavera, la stagione in cui tutto fiorisce e la natura rinasce offrendo ricchi frutti. Per l'occasione i...

Duetti- Cene d'autore a 4 mani: primo appuntamento con lo chef Stefano D'Onghia

Mercoledì 18 aprile alle 20:30 appuntamento con la seconda serata della rassegna Duetti,  la rassegna di cene d’autore a 4 mani promossa da Stammibene.  Antonio Scalera,...

Articoli correlati (da tag)

A Stammibene un incontro dedicato ai medici dell'Accademia Mediterranea di Chirurgia Epatobiliopancreatica

Si è svolto a Stammibene un interessante appuntamento scientifico aperto agli iscritti dall'Accademia Mediterranea di Chirurgia Epatobiliopancreatica, il primo incontro...

Sei in dolce attesa? Stammibene ti coccola con i migliori ingredienti per te

Stammibene vuole prendersi cura in modo speciale di tutti ed è per questo che ha progettato dei percorsi alimentari specifici...

Istantanee di una stagione in cucina nelle fotografie di Monique

Gli ortaggi di una stagione fredda ma estremamente evocativa, i gesti di mani laboriose che impastano, preparano, curano. Questa è...

Lenticchie: piccoli legumi con grandi proprietà

Ne abbiamo mangiato almeno una cucchiaiata a Capodanno, sperando che ci portasse fortuna e denaro, ma è la salute il...

5 consigli per ritornare a star bene dopo le feste

L'anno nuovo è iniziato da un po', le festività sono terminate e hanno portato con sé anche tutte le occasioni...

ISCRIVITI

e ricevi aggiornamenti su Stammibene:
i nostri eventi, le storie dalla cucina e dalle terre dei nostri produttori. Stiamo preparando per te il primo mercato con cucina dedicato al benessere alimentare in cui sentirti a casa lasciandoti coccolare e sorprendere.

Please wait