31/08
2016
Slow taste Flickr Nociveglia

Rallentare, a tavola, può aiutare ad assaporare davvero e a scoprire gusti inaspettati.

Mi piacerebbe uno spazio di degustazione in cui ciascuno, a turno, possa indovinare gli ingredienti contenuti in un piatto. Per ritrovare anche gli elementi meno riconoscibili - ma non meno importanti - contenuti nelle pietanze; per allenare il gusto a nuove attenzioni culinarie; per mettersi alla prova ritrovando sapori noti e scoprendone di nuovi. "Slow taste" potrebbe essere il nome dello spazio: dal laboratorio al quotidiano. 

Letto 344 volte

Ultimi da Rosaria Pace

A carte scoperte

Chi dice che solo i vini debbano essere elencati in una prestigiosa carta?

Se fosse così anche per pane, spezie,...

ISCRIVITI

e ricevi aggiornamenti su Stammibene:
i nostri eventi, le storie dalla cucina e dalle terre dei nostri produttori. Stiamo preparando per te il primo mercato con cucina dedicato al benessere alimentare in cui sentirti a casa lasciandoti coccolare e sorprendere.

Please wait